IV Festa Liberi di Vivere “Luca Righi” 21-22 Luglio Capena (Roma)

RICEVO VOLENTIERI (grazie a Kiara Concordia)   E PUBBLICO DA:

ASSOCIAZIONE ONLUS “LIBERI DI VIVERE”  LUCA RIGHI di Capena

Lettere a Luca, dagli Amici Carissimi.

Sono passati cinque anni, ma sembra ieri quando ci chiudevamo nel “tugurio” per giocare a D&D… combattimenti improponibili, decisi da un dado a venti facce che spesso si è dimostrato benevolo permettendoci di abbattere draghi fiammeggianti, golem, elementali vari e qualsiasi altra bizzarra creatura che puntualmente ci si presentava davanti… quello stesso dado che ha deciso che potessimo conoscerci fin da piccoli e crescere praticamente insieme facendo coppia fissa sempre, anzi… quasi sempre!!!! Tra le tue mille passioni c’era il ballo e io non è che sia un ballerino provetto, tutt’altro (in realtà un ballerino provetto non lo eri nemmeno tu!!!) e quindi poteva capitare che ci si divideva se si andava in discoteca (sarà capitato 3 volte!!!).

Ti ricordi quando lavoravamo alla TNT?! beh… “lavoravamo” è una parola grossa, infatti capitava spesso di trovarci alle 4:30 di mattina a girovagare per Capena… praticamente s’eravamo imparati gli orari della gente che usciva per andare a lavorare… che scene!!! E comunque in quel periodo c’erano 3 cose immancabili che puntualmente si ripetevano tutti i giorni… Cinese che faceva tardi, sempre e comunque, e che ti lasciava sempre nel cinquino una busta di plastica con un succo di frutta vuoto e a scelta una buccia di banana o l’ incarto di una merendina… il rientro a casa tua per le infinite sfide a winning eleven e Pietro che immancabilmente, aperta la porta di casa, girava subito a destra per il bagno!!!

Abbiamo lavorato insieme anche all’Euronics… ti ricordi quando siamo andati in magazzino a prendere un televisore? Non è che eravamo lucidissimi… tant’è che il televisore ti è scivolato e mi si è piantato sullo sterno!!! Ancora adesso, quando cambia il tempo, sento un leggero pizzico nel petto e mi capita di ripensare a quella scena!!!

Sai… ho messo una tua foto sul desktop del pc dove lavoro così è come se lavorassimo ancora insieme… sei li che vedi quello che faccio, quando mi alzo, quando sto al telefono, quando impreco per qualche errore che spunta su qualche fattura… sei li che mi guardi e quasi mi dici… “ma che te incazzi a fa?!”… infatti si… hai ragione…

ora vado a dormire… ci vediamo domani… alle 8:15… puntuale sicuramente… anche perchè non devo passare a prendere Cinese!!!

Ciao Lu’

Angelo Panebianco

Eccome non dimenticare le giornate passate a giocare a frecciate nella tua cucina dove le frecciate non si fermavano mai nel bersaglio tant’erano rovinate ed allora decidevamo di chiudere tutte le finestre tue di casa per creare il buio totale ed iniziavamo un nuovo gioco con dei pupazzetti che si illuminavano al buio… Il gioco consisteva nel tirarci anche con una certa forza questi pupazzetti per poi nasconderci al buio… La mattina andavo sempre da angelo ma tu puntualmente venivi sempre a farci visita come se fossi geloso eheheheheheh chissà forse lo eri veramente… Sai che noi due abbiamo sempre avuto la passione per la musica quindi ci chiudevamo in una stanza di casa di Angelo per fare delle cose magari anche per registrare; spesso accadeva però che tu salivi con quei bonghetti e iniziavi a suonare… la cosa brutta era che andavi sempre fuori tempo e ovviamente poi andava tutto in confusione… Però venivi anche a farci visita mentre facevamo le prove sotto il mio locale e lì era tutt’altra storia… Quando prendevi il microfono in mano e iniziavi a cantare, a muoverti, ci facevi troppo ridere… Poi un giorno abbiamo deciso anche di andare all’oasi di Farfa ricordi luce? ahahahahahahahahahah le tue panzate nell’acqua gelida mentre ti tuffavi ancora le ricordo… A calcetto nemmeno eri un fenomeno ma avevamo capito quale era il tuo ruolo: “il portiere” a volte facevi parate che a quei tempi nemmeno il miglior e giovane Buffon faceva… Eri e resti per me una persona che non incontrerò più in questa vita… Hai conosciuto il dolore ed hai avuto la forza per combatterlo fino alla fine e fino alla fine avevi sempre voglia di scherzare… Una volta mi hai detto che forse stavi meglio e che il peggio era passato ricordi? eravamo seduti fuori la sala giochi di mio zio lì sulla soglia e faceva un gran caldo… Io ti dissi che allora non ti saresti dovuto più preoccupare di niente e che piano piano sarebbe tornato tutto alla normalità… ed ogni volta che mi soffermo a pensarti sento nel cuore ciò che hai lasciato…

Eri semplicemente fantastico ….. Caro Pilone

Federico Urbani

Programma

Sabato 21 Luglio

Ore 17.00    Spazio Bimbi L’Archimedia, balli di gruppo e baby dance, giochi, sculture di palloncini, pop corn, truccabimbi

Corsa delle macchinette

Ore 18.00   Apertura stand gastronomico

Mostra fotografica, foto di Antonio Perilli, Alessio D’Andrea, Simone Rossi, Emanuela Andreoli, Antonio Corbo, Fabrizio Sanapo,  Cinzia Venezia.

Ore 18.00   Torneo TEXAS HOLD’EM

Ore 19.30    Intervento Associazioni Onlus, Presentazione e Scopi delle Associazioni riguardanti il Sarcoma di Ewing e l’Osteosarcoma: Ass. Rukije: Un Raggio di Sole, Ass. Il Pensatore: Matteo Amitrano, Alessandra Middei, Dott.ssa Katia Scotlandi, Ass. Liberi di Vivere “Luca Righi” onlus.

Ore 22.30   ODDS AND SODS in Concerto

Domenica 22 Luglio 2012-06-29

Ore  9.30     Esposizione macchine d’epoca “Città di Capena”,

Ore 12.30    Aperitivo in piazza

Ore 17.00    Area Bimbi con L’Archimedia, balli di gruppo e baby  dance, giochi, sculture di palloncini, pop corn, truccabimbi

Ore 18.00   Apertura stand gastronomico

Mostra fotografica, foto di Antonio Perilli, Alessio D’Andrea, Simone Rossi, Emanuela Andreoli, Antonio Corbo, Fabrizio Sanapo,  Cinzia Venezia.

Ore 18.00   Torneo TEXAS HOLD’EM

Ore 21.00    Claudio Calcagno distributore prodotti professionali per parrucchieri professional by fama presenta:

Gruppo Moda Hair Stylist

• Vanity by Angela

• Soul cut by Simone

• Identity by Paolo

• Live stylist by Mauro

• Beautiful by Fiorella

• Pianeta donna by Giovanni

• Il bello delle donne by Daniela e Massimiliano

Ore 22.30   CIAO RINO in concerto

Ore 23.45    Estrazione sottoscrizione volontaria a premi

——————————————————————————————————————————————-

COME AIUTARE L’ASSOCIAZIONE:

Molti sono i modi per sostenere l’attività dell’Associazione, in qualità di Soci, contribuendo attraverso le quote associative o con la collaborazione attiva. Chiunque può sostenere l’Associazione destinando in sede di dichiarazione dei redditi il 5 per mille della propria IRPEF, semplicemente indicando:

Codice Fiscale: 97477500587
Associazione Liberi di Vivere
“Luca Righi” onlus.

Oppure si può sostenere la raccolta fondi attraverso l’acquisto dei nostri gadgets, o eseguendo un bonifico intestato a:

Associazione Liberi di Vivere “Luca Righi” onlus
IBAN: IT 50 S 08787 38970 000000030509
BCC Banca di Credito Cooperativo di Riano
Filiale di Capena
via Tiberina 25-27 00060 Capena (RM)

L’ASSOCIAZIONE HA CONTRIBUITO A “FINANZIARE” UNA IMPORTANTE BORSA DI STUDIO PER LA RICERCA: ecco il bonifico di Eur 9.ooo

Lettera Amitrano

(Dettagli della Borsa di Studio Assegnata, con  i Fondi raccolti dall’Associazione)

———————————————————————————————————————————————-

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...