Dateci una Banca che investa su Capena

Il Comune di Capena è tra i pochi Enti,  nel Lazio, virtuosi dal punto dei vista dei conti, ha rispettato alla lettera, al centesimo,  il Patto di Stabilità, imposto dai Governi Repubblicani.

Riconosco il merito ma non credo basti questo, ci vuole altro per uscire da questa situazione di stallo che aleggia in paese.

Ho la sensazione, forse esagerata che Capena sia sempre  quella dei  panettoni a Natale al Centro Anziani, degli aumenti di cubature nei Piani Regolatori, di qualche  Centro Commerciale che apre e cannibalizza quello accanto, e porta via i soldi dei Capenati.

Non mi risultano poi dei  dati ufficiali, che ci diano il saldo delle imprese nate  e morte nel territorio, il  tasso di disoccupazione della popolazione residente, o se ci sono qualcuno li renda pubblici.

Non percepisco la tensione verso chi è in difficoltà e sta cercando una qualsiasi occupazione che garantisca un minimo vitale.  Un assessore, ha ripetuto anche in Rete, una frase: “il Comune non è un Ufficio di collocamento”. A torto o a ragione, testimonia per me, quanto lo scollegamento tra cittadini ed amministratori sia tangibile nei pensieri e nei retro pensieri.

Non possiamo aspettare che scenda dal cielo un gancio che ci tiri fuori dalle sabbie mobili di questa Crisi che rischia di durare in sempiterno.  Il Comune dovrebbe scendere in campo, farsi parte attiva, può e deve diventare il Motore che inneschi il rilancio economico locale.

Keynes non è passato di moda, lo è ancora oggi più che mai:

Si potrebbe ad esempio, facilitare , promuovere l’apertura di una Banca Cooperativa a  Capena, che effettui il Microcredito, o attirarne una di quelle esistenti in questo settore creditizio , offrendo loro delle condizioni di favore.

Per avviarla o nel secondo caso favorirla,  l’Amministrazione  potrebbe farvi convenire in transito parte delle risorse che riceve dall’Erario, o i proventi di eventuali smobiliizzazioni del patrimonio comunale, il resto toccherebbe ai cittadini di buona volontà pronti ad aprirci un conto corrente, che avrebbe una volta tanto una finalità sociale. Insomma una Banca semi-etica, che abbia come target l’essere il volano per il rilancio e lo sviluppo del Territorio in cui opera.

Una  “Banca Capenate” che  potrebbe finanziare dei Progetti, delle Cooperative, nei più disparati settori, Produzione e Distribuzione agro-alimentare a Km Zero, Servizi Logistici che sfruttino la vicinanza all’autostrada, uno sportello  che apra le porta ai Giovani con buone idee e buona volontà, applicando condizioni non di capestro, ma agevolate.

Utopia? Forse, ma basta piangersi addosso, muoviamoci, prima che sia troppo tardi.

——————————————————————————————————————————————————-

Annunci

4 pensieri su “Dateci una Banca che investa su Capena

  1. Ieri sera su Reporter hanno presentato EXTRA BANCA creata per microcrediti a extra comunitari lavoratori in Italia, funziona bene e la gestiscono in maggior parte extracomunitari per un contatti diretto tra i clienti loro compaesani. Questa idea geniale la avuta e realizzata un ex direttore di banca. Funziona
    Sabato, un’altro servizio ha presentato un missionario laico Italiano nella zona più abbandonata dell’Ecuador che ha creato con le poche risorse di quei poveri un sistema simile che sta funzionando bene e gli permette realizzare opere come scuole, ambulatori, assistenza, ecc… Funziona
    SI PUO’ FARE !!!!!!!!!!!!!

    • Grazie (zi) Romeo, ho voluto lanciare un altro sassetto nello stagno, Capena e l’Italia, sta morendo per un assurdo mix di fatalismo e immobilismo. Nessuno verrà a salvarci, non ci sarà un altro “Piano Marshall”, aiutatemi a farlo capire in giro!!

    • Marco, grazie per questa tua domanda: purtroppo lo cerco anche io, in Rete non lo trovo e nel sito del Comune non ci sono queste ed altre info simili. Spero di averlo dal mio amico Assessore al Bilancio quanto prima. Ciao!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...