Il Nostro Caro Angelo…nel coro Polifonico del Vicariato della Città del Vaticano

banda carabinieri

Ieri sera, 13 dicembre, ore 19, nella Chiesa di Santa Maria del Popolo, a Piazza del Popolo in Roma, scrigno assoluto della Storia dell’Arte, ho vissuto una grande emozione. Una ensemble, di 20 elementi, di uno dei Gruppi Bandistici più apprezzati al mondo, quello dell’ARMA DEI CARABINIERI, si è esibito, diretto dal Maestro Ten. Col. Martinelli, in un Concerto Natalizio organizzato dalla Legione Carabinieri Lazio, alla presenza dei familiari dell’Arma, e dedicato in particolare alle “Vittime del Dovere”. Ma non è tutto, alle spalle dei Maestri nell’impeccabile divisa nera, entrati sul proscenio con il caratteristico cappello a pennacchio, ad occupare lo spazio dell’abside, proprio sotto la Sacra Icona di Santa Maria del Popolo, in formazione completa prendeva posizione  il Coro del Vicariato della Città del Vaticano, uno dei tre complessi canori ufficiali della Basililica di San Pietro. Ma non è ancora tutto…..perchè dovete sapere che  in questo prestigioso Coro Polifonico, da tre anni, è entrato a fare parte il nostro caro Angelo…Angelo Zuccherini, capenate d.o.c.g.

E’ stato bello incontrarlo, vederlo cosi elegante, visibilmente emozionato, raggiante, felice, in quel contesto cosi prestigioso. Sò che ha coronato un “sogno” inseguito da tempo, e se non sbaglio ha pure rinnovato una tradizione di famiglia.

Tra canti natilizi famosi, brani raffinatissimi classici e sinfonici  eseguiti dalla Banda dell’Arma, la serata si è conclusa con i saluti del Generale della Legione Carabinieri Lazio e con un Inno di Mameli, che suonato dai quei Militari che il mondo ci invidia, e cantato da quelle voci, tra le quali quella del nostro amico capenate, cosi soavi, è diventato (forse per la solennità e sacralità del luogo) un “altra cosa”; nella mia testa e nel mio cuore, si è subito tramutato in una preghiera, altissima, affinchè questo nostro Paese, Stupor Mundi, rimanga in piedi nonostante tutto e tutti. Gli occhi si fanno lucidi, il fiato sospeso, ed anche  Marianna Benigni, venuta da Capena insieme ad Angelo, mia vicina di banco ieri sera, era non meno emozionata….

Angelo,  siamo fieri di te! Grazie per l’invito, e spero in una prossima emozione in note e non solo….

p.s. mi diceva Marianna, che un’altra nostra cara concittadina, Elettra Dalmazzo, esibisce la sua bella voce nel coro del Laterano, complimenti vivissimi anche a lei.

santa maria del popolo interno

santa maria del popolo esterno

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...