Capena dice addio, a Lorenzo Oddone, il “più magnifico” tra i medici

oddone

Capena, ha appreso in ritardo la notizia della scomparsa di uno dei personaggi che hanno contraddistinto il secolo scorso.Negli ultimi anni il suo rapporto di frequentazione con la nostra cittadina era svanito, e si è spento a Roma ad 87 anni.  Da un punto di vista sociale,  è stato e sempre rimarra’ il medico condotto dei Capenati di una volta; è impossibile elencare i meriti da lui elencati sul campo, era uno di quelli che “faceva nascere i figli a casa” che ti metteva i punti in fronte, che dava la pastichetta al volo perche’ capiva che c’era l’infarto in corso, ci siamo capiti. Da un punto di vista politico amministrativo, è stato Sindaco nel periodo a cavallo della fine degli anni ’80 ed all’inizio degli anni ’90. Esordì come sindaco, da un ribaltone di palazzo, e subi’ la stessa sorte nel 1992. A pilotare entrambi le vicende c’erano  i soliti “qualcun altri” più avvezzi e scafati di lui, alla politica paesana, ruspante, spietata allora come adesso, ed aggiungo purtroppo dal fare alquanto inconcludente.   Dicevano di lui che era uno di “Destra”, ma poi faceva impazzire la Sinistra dell’epoca perche’ drenava voti a rotto di collo a quell’area. L’accusa era, fà il medico, è scorretta la cosa.  E fu cosi’ che anche la Sinistra tirò fuori altri medici per batterlo alle elezioni, tanto per coerenza. Io sono contrario all’impegno in politica dei medici che hanno liste di mutuati nel  luogo dove concorrono elettoralmente.  Dopo di lui ne sono venuti altri 3 di medici sindaci, alcuni con il mandato raddoppiato. Non mi piacque però granche’ come Sindaco, e lo dico perche’ lo penso, glielo dissi più volte, per me ed altri,  fece alcuni errori di valutazione ed ebbe una visione dello sviluppo del nostro territorio sbagliata o forse sfortunata. Puntò infatti tutte le sue fiches a disposizione su un mega progetto che non si attuò Mai, quello del Parco Divertimenti, che qui chiamavamo Gardaland sul Tevere, e forse lo avrebbero chiamato Tiberland. L’autorità di Bacino del fiume, mise dei vincoli insuperabili, ed il tutto naufragò e con esso gran parte del destino capenate, che da capitale dello svago sulla quale tutto si era puntato, divenne come diversivo la capitale degli Ipermercati della Media Valle del Tevere. Nel frattempo Capena cambiava pelle, e perse quell’economia del passato che l’aveva sorretta da secoli, senza via di ritorno.

La Banda Musicale Feronia di Capena, deve la sua ricostituzione alla sua volontà e c’è un merito importantissimo che però fa parte di quelle verità storiche nascoste, che sappiamo in pochi, quei pochi   gladiatori dell’epoca, superstiti di alcune precise e miratissime battaglie, che alcuni allora forse non capirono, che altri fecero finta di non capire, ma che l’attualità dell’Oggi ci sta riconoscendo come “sacro-sante”.

Ma detto questo…veniamo al recente:

Ho messo un post ieri sulla mia pagina Facebook, dove stanno piovendo già  un migliaio di visite con decine di commenti sentiti ed affettuosi, ognuno lascia il suo ricordo a sua memoria.

Per questo ed altri motivi, mi sono sentito di riproporre un vecchio e fortunato titolo che facemmo sull’Occhiocapenate, stampato, quello vero, all’indomani della sua affermazione elettorale del 1990.

Lorenzo,  di “Medici” dopo di te ne son passati tanti, ma solo tu hai l’appellativo di “Magnifico”.

p.s. se incontri Giulio, mio papà, scappa…!! Lo sai quanto era ansioso..e mica si è rassegnato all’idea di stare lassù, poi ti perseguita con le ricette! (fu tra i primi allora, a seguire  la cura dell’aspirinetta da te consigliata, e pare che funzionò a lungo. 

Però prima abbracciatevi..come grandi amici quali eravate.

Stefano

( ce le siamo pure dette… sempre con franchezza, e lealtà, ma ti ho sempre riconosciuto una  Classe cristallina , che oggi se la sognano). Ciao Oddone.

4 pensieri su “Capena dice addio, a Lorenzo Oddone, il “più magnifico” tra i medici

  1. Pingback: twitter oddone | Kuplux's

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...